Carrello
Il carrello è vuoto

Come pulire i sandali: la guida completa e sicura

Approfitta delle offerte con sconti fino al 60%!

Ecco una selezione dei prodotti in offerta

Sneakers in Pelle nero, marca Valleverde, Autunno Inverno, 36205 Sneakers in Pelle nero, marca Valleverde, Autunno Inverno, 36205 Valleverde

Sneakers Da Donna Con Strappi E Con Zeppa Nero

€ 89,00 € 62,30 -30% Prodotto esaurito
Scarpe Sportive Sneakers in Pelle, Tessuto grigio, marca Skechers, Autunno Inverno, 204399 Scarpe Sportive Sneakers in Pelle, Tessuto grigio, marca Skechers, Autunno Inverno, 204399 Skechers

Sneakers Da Uomo Con Suola Memory Foam Faulk Way Grigio

€ 100,00 € 50,00 -50% Taglie disponibili: 40 41 41½ 42
Balducci

Primi Passi Da Bambino Jeans

€ 69,00 € 48,30 -30% Taglie disponibili: 20 21 23 24 26
Mocassini in ecopelle marrone, marca COMART, Autunno Inverno, 2G4405 Mocassini in ecopelle marrone, marca COMART, Autunno Inverno, 2G4405 COMART

Mocassini Da Donna Testa Di Moro

€ 99,00 € 50,00 -49% Taglie disponibili: 36 38

Alzi la mano chi ha pensato almeno una volta di non pulire i sandali per paura di rovinarli. Con la nostra guida completa e sicura potrai tornare a sfoggiare dei sandali perfetti!

La bella stagione lo chiede: scarpe aperte e via per la città. E a fine stagione, prima di riporli nella scarpiera, una bella pulitina è super consigliata. Ma come fare a mantenere un sandalo pulito senza doversi privare di passeggiate e corse nei prati? Ve lo spieghiamo noi, in poche e semplici battute. Iniziamo col dire che i sandali non sono tutti uguali: si distinguono per forma e materiale, dettaglio non trascurabile per approcciarsi correttamente alla loro pulizia e manutenzione. Imparando le caratteristiche delle nostre calzature impareremo a trattarle correttamente e finalmente non dovremo dire addio proprio al nostro paio preferito di Nero Giardini che ormai di pulirsi non ne vuole saperne proprio più!

Quindi, che sia sudore, erba, caffè o terreno, c’è sempre una soluzione. Andiamo a scoprirla insieme.

Come pulire i sandali in pelle

Non vi stupirà sapere che la maggior parte dei sandali acquistati sia proprio in pelle. La motivazione è semplice: sono fruibili e comodi, si puliscono più facilmente e sono super versatili se abbinati correttamente! Ma come fare se una macchia ci intima di rovinare irrimediabilmente il nostro bel paio di sandali? Corriamo subito ai ripari con una serie di trucchi adatti. In commercio esistono svariate soluzioni pronte all’uso che sembrano prometterci mari e monti e il più delle volte quelle promesse sembrano funzionare. Ma se così non fosse o se semplicemente volessimo utilizzare prodotti home made, come fare? Dopotutto, le nostre nonne ce lo hanno insegnato bene: tutto ciò che trovi in commercio puoi provarlo a replicare da te. Ecco allora l’occorrente per una miscela pulente fai da te:

Versa tutto in un comune spruzzino e procedi ad applicarla sul paio di sandali da pulire. Tampona poi con un panno morbido et voilà! Sandali come nuovi.

Nel caso di gomme da masticare appiccicate, basterà riporli in freezer per un’oretta, chiusi in un sacchetto di plastica, e successivamente spazzolarli con una spazzola in fibre delicate. I residui si elimineranno con dell’aceto bianco.

Come pulire i sandali in camoscio

Non tutti li amano, eppure i sandali in camoscio sono un evergreen. Morbidissimi e comodissimi, si prestano a tutte le occasioni e donano un’aura casual a chi li indossa. Ma come fare se malauguratamente dovessero sporcarsi? Le scarpe scamosciate sono particolarmente delicate da pulire, proprio come tutte le superfici realizzate con lo stesso materiale, ma ciò non deve farvi desistere dal tentare. Con i nostri suggerimenti riuscirete a farle brillare nuovamente. Il primo consiglio è quello di intervenire il prima possibile. Tentare la rimozione della macchia prima ancora che questa si asciughi è sicuramente la soluzione migliore per sconfiggerla. Ma se ciò non fosse possibile ecco allora cosa dovrai fare:

Se invece parliamo di inchiostro, cerca di strofinare la zona con della carta assorbente per rimuoverne tutto l’eccesso, e poi puliscila con acqua e alcol. Fango, polvere, terreno e graffi? Lascia asciugare e poi spazzola energicamente avanti e indietro per ristabilire l’ordine delle fibre. Macchie ostinate? Ricorriamo al bicarbonato!

Il bicarbonato: alleato infallibile

La nonna lo usava per tutto, oggi a noi torna sempre utile.Il bicarbonato può davvero diventare il tuo alleato in caso di sandali particolari o di macchie ostinate. Fai attenzione però ad usarlo in piccole dosi in questo modo: con uno spazzolino sfrega il sandalo con un composto di acqua e bicarbonato e poi risciacqua con acqua fredda. Usalo anche per i sandali gioiello. Questi ultimi, infatti, a causa delle intarsiature e della preziosità delle pietre, restano sempre un’incognita in fatto di pulizia. Usare, perciò, una soluzione di acqua, aceto e bicarbonato potrebbe essere la scelta giusta. Inoltre, il bicarbonato, così come il borotalco, può aiutarti anche a debellare il cattivo odore dalla suola dei tuoi sandali e a tenere asciutto il piede per evitare la formazione di aloni. In alternativa, se ami sperimentare le soluzioni naturali, puoi usare del latte da strofinare sulla macchia con una mollica. Sembra faccia miracoli!

Insomma, tutto quello che devi fare è metterci un po’ di olio di gomito, ma attenzione a non versarlo sui sandali!

10% di sconto* sul tuo primo ordine Iscriviti alla newsletter

Oltre al primo regalo, ti aggiorneremo sulle prossime novità e occasioni da non perdere.

* Lo sconto non applicabile su prodotti già in offerta o in promozione.

Paga in massima sicurezza con i nostri partner
Paga con Stripe Paga con PayPal Paga con VISA Paga con Amazon Pay Paga con Apple Pay Paga con Google Pay Paga con Mastercard Paga con American Express Paga in 3 rate con Scalapay Paga in contrassegno Express