Carrello
Il carrello è vuoto

Novità per le etichette interne delle scarpe: cosa dice la normativa

Approfitta delle offerte con sconti fino al 60%!

Ecco una selezione dei prodotti in offerta

Pantofole in Pelle beige, marca Stile di Vita, Continuativa , 2308 Pantofole in Pelle beige, marca Stile di Vita, Continuativa , 2308 Stile di Vita

Pantofole E Ciabatte Da Donna Pietra

€ 69,00 € 45,00 -35% Taglie disponibili: 40
Sneakers in Pelle marrone, marca MOMO Design, Autunno Inverno, MS0015L Sneakers in Pelle marrone, marca MOMO Design, Autunno Inverno, MS0015L MOMO Design

Sneakers Da Uomo Marrone

€ 139,00 € 70,00 -50% Taglie disponibili: 40 44
Sandali in Raso argento, marca Nero Giardini, Primavera Estate, E012830DE Sandali in Raso argento, marca Nero Giardini, Primavera Estate, E012830DE Nero Giardini

Sandali Da Donna Eleganti Ghiaccio

€ 159,50 € 127,60 -20% Prodotto esaurito
Mocassini in Pelle nero, marca Susimoda, Autunno Inverno, 7709 Mocassini in Pelle nero, marca Susimoda, Autunno Inverno, 7709 Susimoda

Mocassini Da Donna Nero

€ 105,00 € 55,00 -48% Taglie disponibili: 41

Nel 2018 il Mise ha introdotto anche in Italia una norma europea, varata l'anno precedente, precisamente da gennaio 2018. Di cosa si tratta? Sono stati stabiliti nuovi parametri per le etichette di tessuti e calzature Made in Italy, che devono obbligatoriamente comunicare, in italiano, le materie prime utilizzate, seguite dalla percentuale esatta. Alle caratteristiche intrinseche del prodotto, si devono aggiungere anche il nome e l'indirizzo del produttore. 

In più, per quanto riguarda le calzature nello specifico, all'interno delle scarpe devono essere presenti anche le icone, che indicano la composizione di tomaia, rivestimento, suola interna e suola esterna. Ogni negozio di calzature dovrà mettere a disposizione dei propri clienti una guida, che spieghi come leggere le etichette interne. 

Si tratta di una normativa, che va a tutto vantaggio del Made in Italy: così facendo, infatti, sarà possibile individuare immediatamente le scarpe di qualità prodotte nel nostro paese, perché solo queste ultime, al loro interno, avranno una dettagliatissima descrizione della scarpa. 

Nuove etichette per le scarpe: cosa succede se non si rispetta la legge

Sebbene questa normativa sia entrata in vigore a gennaio 2018, è occorso un anno per rodare il meccanismo e far partire i controlli. Per chi non rispetta la legge le multe possono arrivare fino a 20 mila euro. Ma come controllare gli e-commerce, diversamente dai negozi fisici, che hanno sede in un paese estero? Le autorità di vigilanza sulle etichette, ossia Camere di Commercio, Autorità delle Dogane e dei Monopoli, hanno rivisto la normativa e la novità di quest'anno è che invieranno le contestazioni direttamente a produttori e importatori, scelta accolta di buon grado dal Presidente di Federazione Moda Italia, Renato Borghi.

Attenzione, dunque, per chi ha un negozio fisico o un e-commerce i controlli sono partiti: mettetevi in norma!

10% di sconto sul tuo primo ordine Iscriviti alla newsletter

Oltre al primo regalo, ti aggiorneremo sulle prossime novità e occasioni da non perdere

Paga in massima sicurezza con i nostri partner
Paga con Stripe Paga con PayPal Paga con VISA Paga con Amazon Pay Paga con Apple Pay Paga con Google Pay Paga con Mastercard Paga con American Express Paga in 3 rate con Scalapay Paga in contrassegno Express